wdred_header

WD Red: Hard Disk ottimizzato per NAS

Wentern Digital ha fatto un favore a tutti quando ha riorganizzato i suo prodotti sotto il profilo del colore pochi anni fa. Con la linea WD Black indentifichiamo gli HDD (elevate prestazioni), con la linea WD Blu (affidabilità per utilizzo giornaliero) e con il WD Green (fresco e silenzioso). Ora i consumatori possono identificare facilmente l’unità giusta per la loro applicazione, piuttosto che studiare attentamente le schede tecniche ed i numeri complessi dei modelli. 

Ma ora c’è un’altra linea da aggiungere alla lista: WD Red. Progettato specificatamente per essere utilizzato in dispositivi NAS, la linea rossa ha caratteristiche hardware e software che lo rendono adatto a quel clima particolare, offrendo allo stesso tempo prestazioni ed affidabilità impressionanti. Western Digital ha lavorato con un grande produttore di NAS  per garantire la compatibilità con il maggior numero di prodotti comuni possibili.

L’ingrediente segreto in queste unità è il firmware, o come WD lo chaiama: NASware. 

I dispositivi NAS sono spesso utilizzati in casa per lo stoccaggio di massa di contenuti digitali. Gli utenti possono archiviare documenti condivisi ed accessibili da qualsiasi luogo oppure possono avvalersi dei NAS anche come back-up di PC, Smartphone, tablet, etc. Ma sono più spesso utilizzati per archiviare film, musica e immagini. 

Il Firmware NASware è compatibile con il set di comandi di streaming ATA che permette di modificare il comportamento del drive durante lo streaming multimediale. Il risultato è una riproduzione più fluida dei contenuti, anche in presenza di flussi multipli.

Nel Western Digital Red hanno incluso anche le ottimizzazioni delle correzione degli errori per evitare l’abbandono di un array RAID mentre si tenta di correggere i dati corrotti. Il rovescio della medaglia è che si potrebbe vedere, brevemente, un artefatto sullo schermo  durante lo streaming di un film, il vantaggio è che non avrete la pausa di riproduzione per pochi secondi, o per sempre a seconda della configurazione, mentre l’unità scollega il RAID per correggere l’errore.

Un’altra questione importante sono le prestazioni. Con una velocità di trasferimento dati interna di circa 150 MB / s queste unità si spingono all’interno del territorio della linea WD Black. 

Un nuovo meccanismo di bilanciamento permette al WD Red  di non rallentare per impedire danni all’unità, quindi le prestazioni rimangono alte.C’è anche un sistema di risparmio di energia che WD dice giustificherà  il delta prezzo per queste unità un po’ al di sopra del resto della linea, e che verrà ampiamente ripagata attraverso la bolletta elettrica. 

In merito alla rumorosità di questo Hard Disk Drive WD Red, possiamo segnalarvi un ottimo valore in dB(A). Abbiamo effettuato un confronto con la linea Western Digital Green, la meno rumorosa di tutte,  prendendo come campione per il test il taglio da 2TB ed i dati sono stupefacenti:

In modalità riposo:

  • il WD Green 2TB segnala una rumorosità pari28.6 dB dB(A)
  • il WD Red 2TB segnala una rumorosità pari28.8 dB dB(A)

Praticamente la differenza è impercettibile.

In modalità attiva:

  • il WD Green 2TB segnala una rumorosità pari 29.9 dB dB(A)
  • il WD Red 2TB segnala una rumorosità pari 29.1 dB dB(A)

Nettamente più silenzioso il WD Red in modalità lettura/scrittura.

 

Per concludere siamo rimasti estremamente soddisfatti da questa nuova linea della Western Digital, prestazioni eccellenti, risparmio energetico, temperatura di funzionamento basse e silenziosità addirittura migliore della line Caviar Green.

Riteniamo che questo Hard Disk, nonostante sia stato ottimizzato per i NAS, possa essere una soluzione più che valida anche per sistemi che richiedono ottime prestazioni in contesti di bassa rumorosità, come potrebbe essere ad esempio un sistema home theatre oppure un decoder con Hard Disk interno integrato.

WD offre, inoltre, per questo HDD una garanzia di 3 anni.

Hai domande relative all’articolo WD Red: Hard Disk ottimizzato per NAS. Condividilo nei commenti